Articoli

I.-X. Adiego, Some remarks on the new Opic (“Pre-Samnite”) inscriptions of Niumsis Tanunis, in «Incontri linguistici» 38, 2015, pp. 15-28.

L. Agostiniani, L’etrusco: panoramica degli studi (1979-2008), in «AIΩN» 30, III, 2008, pp. 145-191.

L. Agostiniani, La lingua degli Elimi, 1978-2013, in «Incontri linguistici» 38, 2015, pp. 29-95. [ffcc.]

L. Agostiniani, Niumsis Tanunis, la Tabula Bantina e la flessione pronominale italica, in «Studi Etruschi» 77, 2014, pp. 197-215.

G. Bartoloni, Le società e i ruoli femminili nell’Italia preromana, in P. von Eles (a cura di), Le ore e i giorni delle donne. Dalla quotidianità alla sacralità tra VIII e VII secolo a.C., Verrucchio, 2007, pp. 13-23.

G. Bradley, Iguvines, Umbrians and Romans: ethnic identity in central Italy, in T. Cornell, K. Lomas (a cura di), Gender and Ethnicity in Ancient Italy,London, 1997, pp. 53-67.

D. Briquel, Remarques sur le signe en croix de l’écriture vénète, in «MEFRA» 85, 1973, pp. 65-89.

E. Campanile, La mobilità personale nell’Italia antica, in E. Campanile (a cura di), Rapporti linguistici e culturali tra i popoli dell’Italia antica. Atti del Convegno della Società Italiana di Glottologia (Pisa, 6-7 ottobre 1989), Pisa, 1991, pp. 11-21.

L. Capuis, Per una “archeologia della morte” nel mondo paleoveneto: limiti e prospettive di ricerca, in «Aquileia nostra» 57, 1986, coll. 77-92.

L. Capuis, Gli Etruschi nel Veneto, in G. Camporeale (a cura di), Gli Etruschi fuori dall’Etruria, Venezia 2001, pp. 130-145.

G. R. Cardona, Nomen omen, in G. R. Cardona, Introduzione all’etnolinguistica, Bologna, 1976, pp. 133-155.

F. Cenerini, Scritture di santuari extraurbani tra le Alpi e gli Appennini, in «MEFRA» 104, 1992, pp. 91-107.

L. Chioffi, Ferter Resius tra l’augurium di Romolo e il pomerium di Claudio, in «Rendiconti della Pontifia Accademia Romana di Archeologia», 65, 1992-1993, pp. 127-153.

R. Coleman, The Central Italic languages in the period of the Roman expansion, in «Transactions of the Philological Society» 84, 1986, pp. 100-131.

G. Colonna, Nome gentilizio e società, in «Studi Etruschi» 45, 1977, pp. 175-192.

G. Cresci Marrone, Presenze romane in Altino repubblicana: spunti per una prosopografia dell’integrazione, in G. Cresci Marrone, M. Tirelli (a cura di), Vigilia di romanizzazione. Altino e il Veneto orientale tra II e I secolo a.C. Atti del Convegno (Venezia, 2-3 dicembre 1997), Roma, 1999, pp. 131-139.

G. Cresci Marrone, M. Tirelli, Altino da porto dei Veneti a mercato romano, in G. Cresci Marrone, M. Tirelli (a cura di), Produzioni, merci e commerci in Altino preromana e romana. Atti del Convegno (Venezia, 12-14 dicembre 2001), Roma 2003, pp. 7-25.

F. Crevatin, Le iscrizioni venetiche del Friuli, in Iulium Carnicum. Centro alpino tra Italia e Norico dalla protostoria all’età imperiale, Roma, 1995, pp. 115-125.

M. Cristofani, Antroponimia e contesti sociali di pertinenza, in M. Cristofani, Saggi di storia etrusca arcaica, Roma, 1987, pp. 107-135.

P. Cuzzolin, A proposito di trent’anni di “latino classico”, in «AIΩN» 30, III, 2008, pp. 299-341.

C. De Simone, I rapporti linguistici tra gli Etruschi e gli Italici, in E. Campanile (a cura di), Rapporti linguistici e culturali tra i popoli dell’Italia antica. Atti del Convegno della Società Italiana di Glottologia (Pisa, 6-7 ottobre 1989), Pisa, 1991, pp. 129-147.

C. De Simone, Sul venetico teuters, in «Studi Etruschi» 42, 1998, pp. 315-317.

J. F. Eska, R. E. Wallace, The linguistic milieu of *Oderzo 7, in «Historische Sprachforschung» 112, 1999, pp. 122-136.

J. F. Eska, R. E. Wallace, A syncretism in fieri in early Celtic, in «Indogermanische Forschungen» 106, 2001, pp. 229-240.

C. Fabrizio, Edipo ‘monopede’? Un’ipotesi etimologica e un motivo solare indoeuropeo, in «AIΩN» n.s. 5, 2016, pp. 67-89.

G. Gambacurta, Simpula, in G. Fogolari, G. Gambacurta, Materiali veneti e romani del santuario di Lagole di Calalzo al Museo di Pieve di Cadore, Roma, 2001, pp. 181-225.

G. Gambacurta, A. Ruta Serafini, Dal fuso al telaio. Profili di donne nella società di Este nell’età del ferro, in P. von Eles (a cura di), Le ore e i giorni delle donne. Dalla quotidianità alla sacralità tra VIII e VII secolo a.C., Verrucchio, 2007, pp. 45-53.

G. Gambacurta, A. Ruta Serafini, Una nuova lamina figurata da Padova: un unicum?, in S. Bruni (a cura di), Etruria e Italia preromana. Studi in onore di Giovannangelo Camporeale, Pisa-Roma, 2009, pp. 389-394.

E. Govi, Una nuova iscrizione dal tempio urbano di tinia a Marzabotto, in «Studi Etruschi» 77, 2014, pp. 109-147.

F. Granucci, Posizione attributiva (preposta) e posizione appositiva (posposta) in Venetico, in «Archivio Glottologico Italiano» 64, 1979, pp. 114-128.

E. P. Hamp, Venetic ke ‘and’, in «Glotta» 71, 1993, p. 65.

E. P. Hamp, Venetic Ostila, Ostiala/OSTIALAE, in «Glotta» 73, 1995-1996, p. 79.

F. Hedermanns, Nominal composition in Sabellic and proto-Italic, in Transactions of the Philological Society» 100, 2002, pp. 185-202.

J. Heurgon, Onomastique étrusque: la dénomination gentilice, in L’onomastique latine. Colloques internationaux du Centre National dela Recherche Scientifique (Paris, 13-15 octobre 1975), Paris, 1977, pp. 25-34.

R. Lazzeroni, Contatti di lingue e di culture nell’Italia antica: il patronimico nella formula onomastica, in «Studi e saggi linguistici» 14, 1974 pp. 275-306.

R. Lazzeroni, Contatti di lingue e di culture nell’Italia antica: un bilancio, in E. Campanile (a cura di), Rapporti linguistici e culturali tra i popoli dell’Italia antica. Atti del Convegno della Società Italiana di Glottologia (Pisa, 6-7 ottobre 1989), Pisa, 1991, pp. 177-188.

R. Lazzeroni, Divagazioni sulla legge degli appellativi in greco e vedico, in «Studi e Saggi Linguistici» 53, II, pp. 419-428.

R. Lazzeroni, Divagazioni sull’aumento in Omero, in G. Marotta, F. Strik Lievers (a cura di), Strutture linguistiche e dati empirici in diacronia e sincronia, Pisa, 2017, pp. 33-56.

M. Lejeune, Sur les inscriptions de la Vénètie pré-romaine, in «CRAI» 96, 1952, pp. 11-15 .

M. Lejeune, Notes de linguistique italique. VIII-IX. Les urnes cinéraires inscrites d’Este, in «Revue des Études latines» 31, 1953, pp. 117-175.

M. Lejeune, Notes de linguistique italique. XII. Les dédicaces du sanctuaire de Làgole, in «Revue des Études latines», 32, 1954, pp. 120-138.

M. Lejeune, La romanisation des anthroponymies indigènes d’Italie, in L’onomastique latine. Colloques internationaux du Centre National dela Recherche Scientifique (Paris, 13-15 octobre 1975), Paris, 1977, pp. 35-41.

M. Lejeune, Vénètes de Pannonie, in «CRAI» 134, 1990, pp. 629-653.

A. Maggiani, L’alfabeto etrusco nel Veneto, in A. Marinetti (a cura di), Akeo. I tempi della scrittura, Montebelluna, 2002, pp. 55-63.

A. Maggiani, L’apoteosi di Enea su uno scarabeo etrusco, in «Studi Etruschi» 77, 2014, pp. 25-39.

R. Mambella, Osservazioni su alcune iscrizioni preromane di Adria, in «Aquileia nostra» 57, 1986, coll. 265-280.

M. Mancini, Scritture e lingue nel Lazio protostorico e nell’ager faliscus: un bilancio, in «AIΩN» 30, III, 2008, pp. 193-297.

A. Marinetti, Il verbo italico: apporti dalle iscrizioni sudpicene, in «Linguistica Epigrafia Filologia Italica. Quaderni di lavoro» 2, 1984, pp. 25-73.

A. Marinetti, L’iscrizione ILLRP 303 e la varietà del latino dei Marsi, in «Atti dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti. Classe di scienze morali, lettere ed arti» 143, 1984-1985, pp. 65-89.

A. Marinetti, Nuove testimonianze venetiche da Oderzo (Treviso): elementi per un recupero della confinazione pubblica, in «Quaderni di Archeologia del Veneto» 4, 1988, pp. 341-347. v

A. Marinetti, L’ambiente preromano e i più antichi insediamenti, in M. Cortelazzo (a cura di), Cultura popolare del Veneto. L’ambiente e il paesaggio, Cinisello Balsamo, 1990, pp. 8-29.

A. Marinetti, Le tavolette alfabetiche di Este, in M. Pandolfini, A. L. Prosdocimi (a cura di), Alfabetari e insegnamento della scrittura in Etruria e nell’Italia antica, Firenze, 1990, pp. 95-137.

A. Marinetti, Iscrizione venetica dall’area archeologica del CUS-Piovego (Padova), in «Quaderni di Archeologia del Veneto» 7, 1991, pp. 175-178.

A. Marinetti, L’atestinità epigrafica e linguistica come manifestazione di varietà locale, in G. Tosi (a cura di), Este antica dalla preistoria all’età romana Este 1992, pp. 127-172.

A. Marinetti, Lingua e scrittura. I. Le iscrizioni sudpicene, in Piceni, Popolo d’Europa, Roma, 1999, pp. 134-142.

A. Marinetti, Caratteri e diffusione dell’alfabeto venetico, in A. Marinetti (a cura di), Akeo. I tempi della scrittura, Montebelluna, 2002, pp. 39-54.

A. Marinetti, Cavalli Veneti, in E. Cingano, A. Ghersetti, L. Milano (a cura di), Animali tra zoologia, mito e letteratura nella cultura classica e orientale. Atti del Convegno (Venezia, 22-23 maggio 2002), Padova 2005, pp. 211-231.

A. Marinetti, Sulla presenza dei ‘frateres’(?) nel santuario paleoveneto di Reitia (Este): rilettura dell’iscrizione, in G. Cresci Marrone, A. Pistellato (a cura di), Studi in ricordo di Fulviomario Brolo, Atti del Convegno (Venezia, 14-15 ottobre 2005), Padova, 2007, pp. 437-450.

A. Marinetti, Aspetti della romanizzazione linguistica nella Cisalpina orientale, in G. Urso (a cura di), Patria diversis gentibus una? Unità politica e identità etniche nell’Italia antica. Atti del convegno internazionale (Cividale del Friuli, 20-22 settembre 2007), Pisa, 2008, pp. 147-169.

A. Marinetti, Venetico, retico, camuno, in «AIΩN» 30, III, 2008, pp. 109-144.

A. Marinetti, Scritture e lingue dell’Italia antica, in F. Marzatico, R. Gebhard, P. Gleirscher (a cura di), Le grandi vie della civiltà. Relazioni e scambi fra Mediterraneo e il Centro Europa dalla preistoria alla romanità, Trento, 2011, pp. 384-391.

A. Marinetti, Il venetico: la lingua, le iscrizioni, i contenuti, in M. Gamba, G. Gambacurta, A. Ruta Serafini, V. Tiné, F. Veronese, Venetkens.Viaggio nella terra dei Veneti antichi, Venezia, 2013, pp. 79-91.

A. Marinetti, A. L. Prosdocimi, Nuovi ciottoloni venetici iscritti da Padova paleoveneta, in B. M. Scarfì (a cura di), Studi di archeologia della X Regio in ricordo di Michele Tombolani, Roma 1996, pp. 171-194.

A. Marinetti, A. L. Prosdocimi, Le dediche del lucus pesarese CIL I2 378, 379. Appunti di lettura, in S. Kiss, L. Mondin, G. Salvi, Latin et langues romanes. Études de linguistique offertes à József Herman à l’occasion de son 80ème anniversaire,Tubingen, 2005, pp. 87-96.

A. Marinetti, A. L. Prosdocimi, Lingua e scrittura, in M. De Min, M. Gamba, G. Gambacurta, A. Ruta Serafini (a cura di), La città invisibile. Padova preromana. Trent’anni di scavi e ricerche, Bologna, 2005, pp. 33-47.

A. Marinetti, A. L. Prosdocimi, Novità e rivisitazioni nella teonimia dei Veneti antichi: il dio Altino e l’epiteto śainati-, in ... ut... rosae… ponerentur. Scritti di archeologia in ricordo di Giovanna Luisa Ravagnan, Roma, 2006, pp. 95-103.

A. Mazzer, Controllo e delimitazione dello spazio nel Veneto preromano e romano: il rapporto dell’uomo con il territorio, in A. Mazzer, I recinti funerari in area altinate. Le iscrizioni con indicazione di pedatura, Portogruaro, 2005, pp. 3-25.

E. Middei, L’onomastica peligna tra variazione, identità e contatto, in «Studi e Saggi Linguistici» 53, II, pp. 109-127.

F. Motta, Testimonianze dirette e testimonianze indirette della celticità linguistica d’Italia, in La protostoria in Lombardia. Atti del Convegno (Como-Villa Olmo, 22-24 ottobre 1999), Como, 2001, pp. 301-324.

F. Murano, La Tabula Veliterna. Aspetti linguistici e aspetti istituzionali, in «Studi Etruschi» 77, 2014, pp. 217-239.

M. Negri, G. Rocca, Ancora sull’incipit del cippo del foro, in «Incontri linguistici» 38, 2015, pp. 97-115.

G. Pairotti, Il genitivo tematico latino in : problemi comparativi e ricostruttivi, in «Studi e Saggi Linguistici» 52, 2014, pp. 67-100.

G. B. Pellegrini, Il Cadore preromano e le nuove iscrizioni di Valle, in «Archivio Veneto» 101, 1974, pp. 5-34.

A. L. Prosdocimi, Le iscrizioni italiche. Acquisizioni temi problemi, in Le iscrizioni pre-latine in Italia. Colloquio (Roma, 14-15 marzo 1977), Roma, 1979, pp. 119-204.

A. L. Prosdocimi, Puntuazione sillabica e insegnamento della scrittura nel venetico e nelle fonti etrusche, in «AIΩN» 5, 1983, pp. 75-126.

A. L. Prosdocimi, Considerazioni su un libro recente di epigrafia romana, in «Epigraphica» 46, 1984, pp. 252-263.

A. L. Prosdocimi, Una nuova iscrizione venetica da Oderzo (*Od 7) con elementi celtici, in Studi di antichità in onore di Guglielmo Maetzke, Roma, 1984, pp. 423-445.

A. L. Prosdocimi, Helbig med fefaked? Sull’autenticità della fibula prenestina: riflessioni angolate dall’epigrafe, in «Linguistica Epigrafia Filologia Italica. Quaderni di lavoro» 2, 1984, pp. 75-112.

A. L. Prosdocimi, Sul Saussure delle leggende germaniche, in «Cahiers Ferdinand de Saussure» 37, 1984, pp. 35-106.

A. L. Prosdocimi, L’etrusco e la ‘cifra’: riflessioni ad alta voce, in A. Quattordio Moreschini (a cura di), L’etrusco e le lingue dell’Italia antica. Atti del Convegno della Società Italiana di Glottologia (Pisa, 8-9 dicembre 1984), Pisa, 1985, pp. 53-68.

A. L. Prosdocimi, L’iscrizione leponzia di Prestino: vent’anni dopo, in «Zeitschrift für celtische philologie» 41, 1986, pp. 225-250.

A. L. Prosdocimi, Celti in Italia prima e dopo il V secolo a.C., in Celti ed Etruschi nell’Italia centro-settentrionale dal V secolo a.C. alla romanizzazione. Atti del colloquio internazionale (Bologna, 12-14 aprile 1985), Bologna, 1987, pp. 561-581.

A. L. Prosdocimi, Sabinità’ e (pan)italicità linguistica, in «Dialoghi di archeologia» 1, 1987, pp. 53-64.

A. L. Prosdocimi, Riflessioni sulle lingue di frammentaria attestazione, in «Quaderni di Linguistica dell’Università di Urbino» 6, 1989, pp. 131-161.

A. L. Prosdocimi, Lingua e cultura, in «Eutopia» 4,1, 1995, pp. 95-108.

A. L. Prosdocimi, Dei di Roma o religione di Roma?, in «Credere Oggi» 129, 2002, pp. 117-142.

A. L. Prosdocimi, Sul sacrificio del cavallo in alcune fonti di tradizione indeuropea, in G. Cresci Marrone, M. Tirelli (a cura di), Produzioni, merci e commerci in Altino preromana e romana. Atti del Convegno (Venezia, 12-14 dicembre 2001), Roma 2003, pp. 61-88.

A. L. Prosdocimi, Per una sociolinguistica del mondo antico. Parte I. Il conflitto delle lingue, in A. L. Prosdocimi, Scritti inediti e sparsi. Lingua, Testi, Storia, Padova, 2004, vol. III, pp. 1533-1595.

A. L. Prosdocimi, Per una sociolinguistica del mondo antico. Parte II- Sui grecismi nell’osco, in A. L. Prosdocimi, Scritti inediti e sparsi. Lingua, Testi, Storia, Padova, 2004, vol. III, pp. 1596-1608.

A. L. Prosdocimi, Sull’onomastica di Roma “palatina”, in «Quaderni Italiani di RIOn» 2, 2009, pp. 17-44.

A. L. Prosdocimi, Italico del Nord, in «AIΩN» 30, III, 2008, pp. 11-105.

A. L. Prosdocimi, L. Agostiniani, Lingue e dialetti della Sicilia antica, in «KΩKALOΣ» 22-23, 1976-1977, pp. 215-260.

A. L. Prosdocimi, G. B. Frescura, Tavolette alfabetiche atestine: revisioni ed acquisizioni. Appendice: placchetta bronzea iscritta con vda-, frater-, donasa-, in «Aquileia nostra» 57, 1986, pp. 353-384.

A. L. Prosdocimi, A. Marinetti, La X Regio, in Cultura popolare del Veneto. L’ambiente e il paesaggio, Cinisello Balsamo, 1990, pp. 30-51.

A. L. Prosdocimi, P. Scardigli, Negau, in Italia linguistica nuova e antica. Studi linguistici in memoria di Oronzo Parlangeli, Galatina, 1976, vol. I, pp. 179-229.

L. Rigobianco, Per una grammatica dell’etrusco. Considerazioni morfonologiche sulla derivazione di nomi e aggettivi in etrusco arcaico, in «Mediterranea» 14, 2017, pp. 185-203.

L. Rigobianco, The o-stem genitive singular: Considerations from the perspective of the Latin dialects, in «Pallas. Révue d’études antiques» 103, 2017, pp. 67-75.

L. Rigobianco, Vetter 244a e b. Un (altro) gioco di parole da Falerii Veteres e l’alternanza pipafo/pafo, in «Studi Etruschi» 78, 2016, pp. 173-194.

L. Rigobianco, La lixs del bronzo di Rapino: annotazioni sulla lettura della iscrizione, in «Studi Etruschi», 78, 2016, pp. 269-276.

L. Rigobianco, Lat. noegeum “candidum ac perlucidum” = niveum e nix-nivis-ning(u)it, in «Studi e Saggi Linguistici» 51, 2013, pp. 101-127.

L. Rigobianco, Il nome indoeuropeo del bronzo nella Felsina protostorica?, in «Incontri Linguistici» 36, 2013, pp. 81-105.

L. Rigobianco, Iscrizioni da Falerii Novi. Fra tradizione falisca e romanità linguistica, in «Atti dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti. Classe di scienze morali, lettere ed arti» 172, 2013, pp. 51-89.

L. Rigobianco, Il neutro plurale nella varietà delle Tavole Iguvine tra femminile singolare e maschile plurale, in Gli Umbri in età preromana. Atti del XXVII Convegno di Studi Etruschi ed Italici (Perugia-Gubbio-Urbino, 27-31 ottobre 2009), Pisa-Roma, Fabrizio Serra, 2013, pp. 539-552.

L. Rigobianco, Rix 1979 (1981): etr. uni < lat. *Iūnī. Tracce della presenza di i.e. *-j(e/o)H2 in etrusco, in «Alessandria» 5, 2011, pp. 289-302.

H. Rix, L’apporto dell’onomastica personale alla conoscenza della storia sociale, in Caratteri dell’Ellenismo nelle urne etrusche. Atti dell’incontro di studi (Siena, 28-30 aprile 1976), Firenze, 1977, pp. 64-73.

H. Rix, Il problema del retico, in Protostoria e storia delVenetorum angulus’. Atti del XX Convegno di Studi Etruschi ed Italici (Portogruaro-Quarto d’Altino-Este-Adria, 16-19 ottobre 1996), Pisa-Roma, 1999, pp. 25-47.

G. Rocca, Argei, in «AIΩN» n.s. 5, 2016, pp. 145-165.

M. Scalfani, La tomba dei Purni di Città della Pieve. Una proposta di stemma genealogico, in «Studi Etruschi» 77, 2014, pp. 177-196.

D. Silvestri, Su alcuni aspetti della Namensgebung oronimica nell’Italia antica (con un’attenzione particolare sul nome del Vesuvio), in «Incontri linguistici» 38, 2015, pp. 117-147.

V. Stéphane, Note sur un graffite archaïque provenant de l’habitat hallstattien de Montmorot (Jura), in «CRAI» 142, 1998, pp. 619-632.

M. Tirelli, Horti cum aedificiis sepulturis adiuncti: i monumenti funerari delle necropoli di Altinum, in «Antichità Altoadriatiche» 43, 1997, pp. 175-210.

L. van der Meer, Some comment on the Tabula Capuana, in «Studi Etruschi» 77, 2014, pp. 149-175.

M. Verzár-Bass, F. Oriolo, Prime testimonianze funerarie aquileiesi: una problematica aperta, in G. Cresci Marrone, M. Tirelli (a cura di), Vigilia di romanizzazione. Altino e il Veneto orientale tra II e I sec. a. C. Atti del Convegno (Venezia, 2-3 dicembre 1997), Roma, 1999, pp. 259-283.

J. H. C. Williams, Celthic etnicity in northern Italy: problems ancient and modern, in T. Cornell, K. Lomas (a cura di), Gender and Ethnicity in Ancient Italy,London, 1997, pp. 69-81.

C. Zaccaria, Documenti epigrafici di età repubblicana nell’area ad influenza aquileiese, in G. Cresci Marrone, M. Tirelli (a cura di), Vigilia di romanizzazione. Altino e il Veneto orientale tra II e I secolo a.C. Atti del Convegno (Venezia, 2-3 dicembre 1997), Roma, 1999, pp. 193-210. [ffcc.]

C. Zaccaria (a cura di), Notiziario epigrafico. Epigrafia preromana, in «Aquileia Nostra» 62, 1991, pp. 209-214.