Laboratori di scienze applicate all'archeologia



I Laboratori di Scienze Applicate all’Archeologia permettono agli studenti dei corsi di familiarizzare con specifiche tipologie di materiali archeologici e tecniche di analisi, ma si rivolgono anche a Soprintendenze Archeologiche, ditte, società, altri atenei e committenze come centri di studio ed analisi di materiali.


  • Laboratorio di Antropologia Fisica
    Tratta i fondamenti di osteologia umana, determinazione di sesso ed età alla morte in giovani ed adulti, lo scavo di sepolture e la tafonomia, cenni di paleopatologia, paleodemografia e paleonutrizione ed esercitazioni in laboratorio con compilazione di schede di rilievo dei caratteri metrici, morfometrici, discontinui ed ergonomici, schede dentarie e paleopatologiche. 
  • Laboratorio di Archeobotanica
    E' una disciplina che studia i resti vegetali proveniente dagli scavi archeologici al fine di indagare la vegetazione antica e la sua gestione nella dinamica Uomo/Ambiente, di fatto entrata nella routine di scavo e la ricerca archeologica. 
  • Laboratorio di Archeozoologia
    Tratta dei metodi e problematiche dell'archeozoologia; le relazioni con le altre discipline; i materiali di studio; cenni di zoologia e tassonomia; l'osteologia; la tafonomia; la gestione e interpretazione del dato; la domesticazione ed esercitazioni pratiche in laboratorio su reperti faunistici provenienti da scavi archeologici. 

1