Università Ca’ Foscari Venezia

Dipartimento di Studi Umanistici

Laboratorio di Epigrafia Greca

Coordinatrice: Stefania De Vido

Supervisore: Claudia Antonetti

Progettazione e realizzazione: Silvia Palazzo, Michela Socal,
Luigi Tessarolo (Progetto informatico)

Il Progetto Axon intende proporre una selezione digitale di iscrizioni greche, di ogni tipologia, scelte in base alla loro rilevanza ‘storica’, dalle origini della polis al 31 a.C. Ogni scheda digitale contiene una descrizione del supporto, dei luoghi di rinvenimento e conservazione, indicazioni circa cronologia e tipologia del documento, informa sulla lingua e sulle particolarità della scrittura, fornisce un lemma genetico, testo greco con apparato critico, traduzione e commento in lingua italiana, oltre a una bibliografia aggiornata.

È possibile sfogliare l’intera selezione dal Catalogo, o compiere una Ricerca attraverso numerosi indicatori, oppure accedere alle schede attraverso la Mappa interattiva.

Il Progetto gode del patrocinio dell'Istituto Italiano per la Storia Antica ed è affiliato ad Europeana EAGLE Project.

Consigli per la visualizzazione

Cookie policy

Italiano  English
x

Alcuni browser (in particolare Chrome, versioni molto recenti di Firefox*, Opera ecc.) non rendono correttamente un gruppo di caratteri presenti nel testo di alcune iscrizioni, per lo più arcaiche. I caratteri che possono presentare il problema sono riportati nella sottostante tabella, in cui si può immediatamente verificare il comportamento del browser in uso: nel caso sfavorevole, infatti, nella seconda riga al posto della lettera apparirà un'icona sempre uguale a significare l'incapacità di rappresentarla:

Le soluzioni che vi proponiamo sono le seguenti:

  • impiegare un browser che non presenti il problema: suggeriamo ad esempio per Windows IExplorer 11 (o successivi) e per Mac Safari;
  • installare nel vostro computer il font Cardo di David Perry; a tale scopo è necessario:
    • scaricare il font Cardo da qui;
    • installarlo nel vostro computer;
    • dire al programma di servirsi del font locale anziché di quello di Google Fonts, spuntando la casella sottostante (la scelta sarà memorizzata per le sessioni successive).

*Firefox rendeva correttamente i caratteri fino alla versione 43; il problema è comparso nella 44.
 L'inconveniente è stato segnalato a Bugzilla.