pagine web accademiche di Riccardo Ridi (ridi@unive.it)
professore associato di biblioteconomia

Università Ca' Foscari Venezia Dipartimento di studi umanistici Corso di laurea SGPAB RR@DSU

Riccardo Ridi

COMPETENZE INFORMATIVE

schema didattico basato, con aggiornamenti, sul cap. VI del libro Il mondo dei documenti, Laterza, 2010


"La vita di un uomo da queste parti è spesso legata al filo di un'informazione"
(dal film PER UN PUGNO DI DOLLARI di Sergio Leone, 1964)

Indice:


Società dell'informazione


Diritto all'informazione (libertà intellettuale)


Alfabetismo vs. alfabetizzazione

"L'alfabetismo è la capacità di identificare, comprendere, interpretare, creare, comunicare, calcolare e utilizzare materiali stampati e scritti nei vari contesti; esso implica un continuo apprendimento, che metta in grado ciascun individuo di raggiungere i propri obiettivi, di sviluppare la propria conoscenza e il proprio potenziale e di partecipare pienamente alla società, intesa nel modo più ampio" (UNESCO, 2004)


Alfabetismo informativo


Fornitori di alfabetizzazione informativa

"Lo scopo dell'alfabetizzazione informativa è aiutare le persone a costruire un metodo per imparare ad apprendere" (ACRL, 2000)


Divario digitale (digital divide)

Il divario digitale consiste nella diseguaglianza, da parte dei cittadini, nelle possibilità e nelle capacità di uso delle tecnologie digitali per l'informazione e la comunicazione, in particolare relativamente a internet.

In conseguenza delle grandi trasformazioni prodotte dalle nuove tecnologie, "i giovani manifestano una tendenza a credere che tutto sia facile. L'educazione ha il compito di persuaderli del contrario: tutto è difficile, per poco che si voglia farlo bene, e non ci si affidi ad automatismi che altri han montato per noi" (Vittorio Mathieu, 1988)



Sovraccarico informativo (information overload)

Le capacità di attenzione e di memorizzazione degli esseri umani (così come il tempo che ciascuno di essi può investire nella ricerca e nell'assimilazione di informazioni) sono sempre state, in ogni epoca, inferiori alla quantità dei contenuti informativi disponibili.


L'essenza dell'alfabetismo informativo

"Alla base dell'alfabetismo informativo c'è comunque - prima di tutto e al di là delle sue varie definizioni e funzioni - il concetto che per trovare delle informazioni rilevanti occorre che qualcuno le abbia prima organizzate in qualche modo, e che conoscere la logica di tale organizzazione è fondamentale sia per trovarle che per valutarle" (Ridi, 2010)
pagina a cura di Riccardo Ridi, creata 2010-04-22, ultimo aggiornamento 2017-05-20