Studio dei materiali

Archeologia classica I

Il laboratorio di archeologia classica da anni opera nello studio interdisciplinare dei reperti relativi ad attività di scavo e ricerca in ambito classico ed è specializzato nello studio di manufatti di varie classi fra cui metalli, vetro, osso lavorato, statuette fittili e terracotte architettoniche. La principale area di ricerca concerne lo studio di reperti ceramici pertinenti l’ambito classico con le relative connessioni con i materiali di periodo pre e post classico. Il laboratorio studia tutte le classi di ceramica: greca, magno-greca, romana e tardo romana; grazie alle collaborazioni con laboratori esterni è stato possibile allargare lo studio ceramologico a tematiche complementari come la caratterizzazione dei residui organici  (GC-MS)e le analisi archeometriche (chimico- fisiche e minero-petrografiche) degli impasti . I materiali sono disegnati, lucidati e trattati sia con le tradizionali tecniche manuali, sia tramite apposito software (disegno e lucidatura in Cad, montaggio tavole in Cad, Illustrator, elaborazioni 3D etc..). Il laboratorio è anche dotato di microscopi per l’osservazione e documentazione fotografica di sezioni lucide e sottili (microscopio a luce riflessa e microscopio minero-petrografico).

Il laboratorio si avvale di un team di collaboratori specializzati in archeologia, ceramologia, disegno ed elaborazione informatizzata dei reperti  e di laboratori partner per le analisi archeometriche (Università di Barcellona referente A. Pecci per le analisi dei residui; Università della Calabria referente A. M. De Francesco per le analisi degli impasti). Fra i collaboratori si segnalano G. Indino (dottorando), L. Millo (bucchero e ceramica di impasto, archeologo),  A. Sanavia (ceramica greca e di produzione magno-greca, dottore di ricerca), E. Cappelletto (ceramiche ellenistiche e delle produzioni a vernice nera, ceramica romana, dottore di ricerca), F. Morandini (ceramica a vernice nera, dottore di ricerca), L. Toniolo (ceramica romana, dottore di ricerca), E. Tomasella (ceramica romana, archeologa).


Clicca sulle immagini per attivare lo zoom